• Ambiente e Cultura

Catalogo scuole

Informazioni e prenotazioni

LUN-VEN 9.00-17.00

L’educazione alla legalità, l’orientamento scolastico, il sistema di tutela e protezione dei minori, la formazione per i docenti si aggiungono alle proposte di laboratori green per la progettazione degli orti, la scoperta dell’uso sostenibile dell’acqua, l’investigazione sulle minacce all’ecosistema e ai laboratori all’Abbazia di Chiaravalle e all’Abbazia di Mirasole per le scuole dall’infanzia alle secondarie di secondo grado, che abbiamo ideato sulla base della nostra trentennale esperienza per l’anno scolastico 2022-23.

Consula la sezione che ti interessa:

Le proposte racchiuse nel catalogo ‘La scuola al centro – Laboratori e opportunità formative’ possono essere inserite nel programma di educazione civica diventata ormai materia di studio all’interno del curricolo scolastico, in linea con quanto previsto dalla stessa Agenda 2030 dell’Onu e dai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.
Si desidera attivare una stretta collaborazione con le realtà di educazione formale e non formale del territorio (sia in termini di proposte formative integrative e complementari per i bambini, sia come possibile luogo di formazione e scambio per il personale educativo) anche in relazione ai nuovi bisogni educativi emersi durante l’attuale emergenza sanitaria.

L’educazione civica (costituzione italiana, sviluppo sostenibile e cittadinanza digitale) è diventata materia di studio all’interno del curricolo scolastico.

Lo sviluppo sostenibile, uno dei tre pilastri su cui ruota l’insegnamento dell’educazione civica, è divenuto, quindi, materia di studio per ogni grado scolastico, anche in linea con quanto previsto dalla stessa Agenda 2030 dell’Onu e dai 17 SDGs.

 

Il filo conduttore dei diversi percorsi è la “sostenibilità ambientale” e le attività vengono declinate in base ai cicli scolastici ed all’età degli alunni e svolte, in classe, all’interno degli spazi verdi delle scuole o durante visite ed incontri esterni sul territorio.
Queste proposte hanno ottenuto il riconoscimento del Ministero dell’Istruzione nell’ambito del piano RiGenerazione Scuola

 

Scuola infanzia e scuola primaria
Almeno 4 incontri da 2 ore

Secondo ciclo scuola primaria
3 incontri da 2 ore

Scuola secondaria primo grado
durata: almeno 4ore

Secondo ciclo scuola primaria e scuola secondaria di primo grado
3 incontri da 2 ore

Scuola secondaria di primo grado
3 incontri da 2 ore

Scuola primaria e scuola secondaria di primo grado
3 incontri da 2 ore

Scuola secondaria di primo grado
4 incontri da 2 ore

Scuola primaria
2 incontri da 2 ore

Scuola primaria e scuola secondaria di primo grado
3 incontri da 2 ore

Scuola primaria e secondaria di primo grado
3 incontri da 2 ore

Scuola primaria e scuola secondaria di primo grado
3 incontri da 2 ore

Scuola infanzia e scuola primaria
2 incontri da 2 ore

Secondo ciclo scuola primaria e scuola secondaria di primo grado
4 incontri da 2 ore

Scuola secondaria primo e secondo grado
3 incontri da 2 ore

Scuola primaria
2 incontri da 2 ore

Laboratori all'abbazia di Chiaravalle e Mirasole

Scuole primarie e secondarie, uscite di mezza giornata o giornata intera

Scuole primarie e secondarie, uscite di mezza giornata o giornata intera

Scuole primarie e secondarie, uscite di mezza giornata o giornata intera

Scuole primarie e secondarie, uscite di mezza giornata o giornata intera

Scuole primarie e secondarie, uscite di mezza giornata o giornata intera

Scuole primarie e secondarie, uscite di mezza giornata o giornata intera

Educazione alla legalità

Il progetto si rivolge a scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e prevede l’organizzazione di un ciclo di incontri che possa guidare bambini e bambine, ragazzi e ragazze in un percorso che li renda futuri adulti più consapevoli e attivamente coinvolti nella difesa della legalità. Gli incontri e le attività proposte, organizzate in alleanza e collaborazione con insegnanti e famiglie, sono strutturati affinché i gruppi-classe si sentano realmente protagonisti attivi del percorso, orientato alla costruzione di una coscienza critica che possa porre le basi per un futuro meno compromesso sul versante dell’informazione, dell’economia pulita, del benessere sociale, della valorizzazione delle attività legali.

Gli obiettivi principali legati a questo progetto riguardano la costruzione di un pensiero critico, a partire dall’infanzia e dall’adolescenza, lo sviluppo, con l’attivazione di percorsi laboratoriali, di una cultura della legalità e della cittadinanza attiva, la restituzione alla scuola di un ruolo peculiare e permanente nella tutela della legalità, del benessere sociale, del rispetto per l’ambiente e per la comunità

Il prodotto finale potrà variare: produzione canzoni, video, fumetti, murales etc.

Si rivolge alla scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.

 

murales

Progetto orientamento

La scelta della scuola secondaria di secondo grado si pone come momento evolutivo fondamentale e costituisce un’occasione importante di confronto e riflessione sul tema delle attitudini, delle competenze, dei desideri e degli interessi delle ragazze e dei ragazzi. La definizione generale di orientamento richiama la capacità di dirigersi verso una meta, l’idea di futuro possibile

Questa proposta può rappresentare un processo educativo di ampio respiro, che tiene conto di tutte le dimensioni (cognitiva, relazionale ed emotiva) messe in gioco. La presente idea progettuale propone dunque una serie di incontri che possa guidare le ragazze e i ragazzi nell’esplorazione delle risorse personali e nell’acquisizione di abilità, le cosiddette “Life Skills”, in grado di promuovere consapevolezza, capacità decisionali, pensiero creativo e critico.

L’organizzazione degli incontri e le attività proposte sono strutturate affinché i ragazzi si sentano realmente protagonisti attivi del percorso: gli adulti che li affiancheranno non si porranno infatti come gli “esperti” che dall’esterno danno un responso preconfezionato e immodificabile su quale scuola sia meglio scegliere, ma piuttosto come guide che mostrano strumenti per attivare un pensiero su di sé, in modo aperto e dinamico

Il percorso si svilupperà nell’arco di 5 incontri con gli alunni e 2 di preparazione e restituzione del lavoro a docenti e genitori; contempla a richiesta un pacchetto ore per restituzioni individuali alle famiglie del singolo percorso.

Si rivolge a classi II e III scuola secondaria di primo grado.

Sistema di tutela e protezione dei minori

orientamento scolastico

La protezione e la Tutela dei diritti dei Minorenni è l’obbiettivo primario delle organizzazioni e istituzioni che adottano la  Child Safeguarding Policy.

Possiamo accompagnare Scuole, Comuni, enti e associazioni all’assunzione di un sistema di Tutela condiviso tra tutti gli operatori che intervengono direttamente nella gestione delle attività con i minorenni.

Il Sistema sarà sviluppato sulla base di standard minimi internazionali per il Child Safeguarding ed elaborato grazie alla partecipazione attiva del personale docente e non docente dell’Istituto Comprensivo. È un documento che contiene buone prassi, linee-guida, principi e regole che tutto il personale è tenuto a rispettare al fine di garantire la piena realizzazione degli standard di tutela. L’obiettivo è rendere sicuri i servizi rivolti alle bambine, ai bambini e agli adolescenti che li frequentano.

FORMAZIONE DOCENTI

germoglio

Insegnanti, educatori scolastici e assistenti scolastici dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di primo e secondo grado
5 incontri da 4 ore

Scuola primaria e secondaria di primo grado
3 incontri da 3 ore

Elenco in ordine di scuola

Condividi su

News

Tornano i Centri estivi ambientali dove proponiamo a bambini e ragazzi un’esperienza di socializzazione e di conoscenza, facendo viver loro attività di avventura, gioco,
giochiamo al centro estivo

Credits

Immagine coordinata e creatività:
lateral.biz

Sviluppo: 
dotnext.it