• Ambiente e Cultura
  • infanzia

Giardini della lumaca

Per informazioni al progetto:

+39 02 42262265

Outdoor education

Il progetto Giardini della Lumaca è un percorso di ripensamento e rifunzionalizzazione degli spazi esterni dei poli infanzia 0-6 in ottica di sostenibilità ambientale e outdoor education.

Come svolto nella fase di spin-off finanziata nel 2020 dal Ministero delle Politiche per la famiglia nell’ambito del bando Educare, nei Comuni di Vimodrone, Novate Milanese, Solaro e Baranzate Milanese il progetto si presenta strutturato in due fasi di accompagnamento e progettazione, fortemente interconnesse tra di loro.

Una parte è dedicata alla formazione di equipe educative che sappiano accompagnare bambini e famiglie nell’attivazione di uno sguardo alternativo verso la natura e nel vivere nuove esperienze, tra stupore e meraviglia.

La seconda fase è una consulenza progettuale e pedagogica dedicata alla strutturazione di spazi esterni ai nidi arricchiti di strutture mobili, sostenibili e replicabili, realizzate in larga parte con materiale naturale e di recupero, per realizzare luoghi di benessere pensati per bambini e famiglie. L’utilizzo di queste strutture accompagna i cicli stagionali e si adatta alle diverse tappe di crescita dei bambini; sono arredi fruibili tutto l’anno nell’intenzione di permettere un utilizzo costante nel tempo e una manutenzione alla portata di tutti.

 

A titolo esemplificativo, il giardino della Lumaca prevede la realizzazione delle seguenti installazioni adattabili a specifiche richieste e alla disponibilità degli spazi presenti:

  • “Sentiero degli gnomi” percorso costituito da piccoli tronchi interrati, su cui i bambini possono sperimentare il proprio equilibrio;
  • “Sentiero sensoriale” costituito da materiali naturali diversi, per la sperimentazione dei sensi;
  • “Capanna dei suoni”, luogo raccolto dove i bambini possono stare seduti o sdraiati ad ascoltare i suoni della natura compreso il silenzio;
  • “Paese di Lilliput”, riproduzione di un sottobosco che incoraggia l’esplorazione dei bambini, la ricerca e promuove la capacità di reperire ed elaborare informazioni;
  • “Accampamento tepee” una capanna con pali di bambù dove nascondersi e stare tranquilli.
pozzanghere nei giardini

“Stare fuori, all’aperto, fa bene e aumenta le difese del sistema immunitario. Inoltre permette ai bambini di imparare in modo più spontaneo a partire dalla loro libera scelta e alle tappe evolutive che stanno vivendo in quel momento”​

Silvia Mozzi

Pedagogista di Koinè Cooperativa Sociale

progetto cucina di fango

Condividi su

News

Si aprono le iscrizioni agli asili nido per l’anno 2022/23 gestiti da Koinè in provincia di Milano, Monza e Brianza e Bergamo, anticipate dagli
coloriamo con le pigne

Credits

Immagine coordinata e creatività:
lateral.biz

Sviluppo: 
dotnext.it