• infanzia

Nidi d’infanzia plastic free

Giochi in materiali naturali o di riciclo, acqua del rubinetto, energia elettrica da fonti rinnovabili, sovrascarpe in stoffa, tovaglie lavabili, comunicazioni digitali, prime sperimentazioni per usare pannolini lavabili sono tra i risultati iniziali del progetto in corso nei due asili nido comunali di Vimodrone per diventare Asili Nido Plastic Free grazie al progetto gestito da Koinè cooperativa sociale con il Comune di Vimodrone, finanziato da Fondazione Cariplo.

logo asilo nido plastic free

Cosa prevede il progetto per ridurre la plastica

Usare il più possibile materiali riutilizzabili, evitando i prodotti usa-e-getta, riducendo così i rifiuti prodotti ogni giorno negli asili nido comunali di Vimodrone:

  • Sovrascarpe di stoffa, evitiamo di usare migliaia di paia di sovrascarpe monouso ogni anno
  • Bicchieri infrangibili, lavabili (no ai Bicchieri di plastica)
  • Tovaglie lavabili (no alle tovaglie di carta sulle nostre tavole)
  • Prodotti sfusi (riduciamo il più possibile le confezioni in plastica per i cibi della cucina)
  • Comunichiamo con i genitori in digitale utilizzando l’app Kindertap o via email (no agli avvisi e ai moduli su carta)
  • ogni anno solo in questi due asili nido vengono utilizzati 40.000 pannolini usa-e-getta, che diventano 6,5 tonnellate di rifiuti indifferenziati. Per questo stiamo introducendo l’uso dei pannolini lavabili e proponiamo ai genitori di usarli anche a casa
  • L’energia elettrica arriva da fonti rinnovabili certificate, evitiamo così di emettere CO2 e tuteliamo il clima.
  • Utilizziamo l’acqua del rubinetto, buona, di qualità e sicura perché costantemente controllata. Evitiamo così di utilizzare costose e inquinanti bottiglie di plastica.
  • Da tempo anche in questo nido per i giochi e le attività con bambine e bambini privilegiamo l’utilizzo di materiali intelligenti come i materiali naturali, di riuso, destrutturati che offrono ricchezza di opportunità, possibilità di apprendimento e bellezza

Condividi su

News

Si aprono le iscrizioni agli asili nido per l’anno 2022/23 gestiti da Koinè in provincia di Milano, Monza e Brianza e Bergamo, anticipate dagli
coloriamo con le pigne
Partirà a settembre il corso per diventare tate, aperto gratuitamente a chi abita nei comuni di Bollate, Novate Mil, Baranzate, Cesate, Solaro, Garbagnate Mil,
asili nido

Credits

Immagine coordinata e creatività:
lateral.biz

Sviluppo: 
dotnext.it